logo NetOne - media and a united world

NetOne

media and a united world

di Maristella  Cavallo

La poltrona dell'imperatore

Lise MeitnerUn trono: sul trono, l’uomo ed imperatore Hirohito; sotto, Hiroshima , Nagasaki e tutto il mondo, in fiamme.

Ma a tutt’altro pensava la ragazzina Lise Meitner, che verrà duplicemente derubata dei suoi meriti di scienziata: primo, per un Nobel mancato, senza neppure il riconoscimento morale di quel premio da parte del suo compagno di ricerche; secondo,  perchè con dolore vide i suoi studi  immediatamente applicati a risolvere le brutture della belligeranza umana, che pretende di fare la Storia, la quale è  compluvio delle storie dei singoli.

Per questo non sono entrata  nella stanza-dei-bottoni , ma ho preferito guardare nel cuore di due persone, un uomo ed una donna, le cui esistenze ad un certo punto divergeranno con la 2a Guerra Mondiale ed eleveranno delle trincee: l’ uno contro l’ altra.

Gli storici , per mestiere, sono attenti ai venti di guerra; io – da comune mortale –  mi sono messa in ascolto e fra quelle trincee sentivo soffiare il vento della paura.

E’ tutto quello di cui ho parlato in questo articolo pubblicato su “ Lo Scudo”, il giornale della mia città, a Gennaio 2010. Uso qui i buoni frutti della nostra terra, l’oliva e l’anguria, per dare ai miei concittadini un’idea della fissione nucleare.
Vi prego… non meravigliatevi! Che potevo fare?... E’ dalla bianca Ostuni che io vengo…!

L'articolo

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.