Text Size
a cura di Anna Lisa Innocenti 

Nel Mediterraneo è nato un nuovo canale satellitare di informazione, si chiama Medi 1 Sat ed ha come caratteristica quella di essere la prima catena televisiva del Maghreb e della comunità maghrebina in Europa.

Ventinove giornalisti provenienti da otto Paesi (Marocco, Libia, Siria, Algeria, Giordania, Tunisia, Francia e Svizzera) daranno vita a Tangeri, in Marocco, a notiziari in lingua araba e francese.
Tra pochi mesi è prevista l'estensione dei programmi all'intera giornata.
A Roma invece Cançao Nova, emittente televisiva brasiliana, ha presentato nei giorni scorsi la nuova web tv, sezione italiana della Webtvcn. Dopo una esperienza di informazione religiosa in Brasile e America latina in portoghese, l'emittente ha ideato questo nuovo strumento con lo scopo di promuovere l'evangelizzazione in Italia e nella nostra lingua.

CITTÀ NUOVA - 10/01/2007