Text Size

ICT & new media

a cura di Anna Lisa Innocenti
Il programma europeo di navigazione via satellite si chiama Galileo ed è attualmente il più grande progetto infrastrutturale in Europa.

Offrirà servizi di posizionamento, navigazione e misurazione a partire dal 2011. Una serie di satelliti, controllati da una rete di stazioni a terra, permetterà di conoscere la posizione di persone e mezzi con precisione e nuovi livelli di affidabilità. La Commissione europea ha anche adottato un Libro verde sulle applicazioni della navigazione satellitare per offrire a tutti gli interessati la possibilità di esprimersi sullo sviluppo delle applicazioni e sul ruolo che il settore pubblico potrà svolgere per definire quadro normativo ed obiettivi. Nel settembre 2007 la Commissione europea sintetizzerà i risultati del dibattito pubblico e definirà un piano d'azione. Sarà anche bandito un concorso per giovani inventori per promuovere idee su servizi e tecnologie di navigazione satellitare.

CITTÀ NUOVA - 25/01/2007