Text Size

a cura di Annalisa Innocenti

Acquistare libri anche quando le librerie sono chiuse non sarà più un problema. La soluzione è venuta da un'idea realizzata a Parigi che arriva anche in Italia.

Nella capitale francese da alcuni mesi infatti, in alcune stazioni della metropolitana, sono stati installati dei distributori automatici di libri, simpaticamente definiti juke box letterari. Un'iniziativa accolta con successo dai lettori francesi e degli editori che, grazie anche a questa iniziativa, hanno visto aumentare i numeri delle vendite. Da poco anche nel nostro Paese, e precisamente a Padova, c'è la prima libreria italiana che ha accettato l'esperimento facendosi installare l'apparecchiatura tra le sue vetrine. Un'idea che ci si augura possa avere gli stessi effetti postivi sulla lettura anche in Italia.

 

CITTÀ NUOVA 25/05/2006