Text Size

di Maria Rosa Logozzo

 Il "disagio profondo" di Zavoli

Sergio ZavoliHo passato più di un'ora cercando in rete la versione integrale del comunicato (o nota?) del Presidente della Commissione di Vigilanza RAI di ieri ma non ho avuto fortuna.

Ne ho trovato tre versioni stralciate riportate/ricopiate in articoli su giornali e blog, una tra l'altro ha un errore di stile: ricopiato anche quello. 

Alla fine ho scelto di segnalarvi la notizia come la riporta DIRE, perché Zavoli merita il nostro sostegno.

L'argomento è la 'piazza pulita' della programmazione RAI di stasera nella fascia oraria di prima serata in cui  si svolgerà lo speciale di Porta a Porta sulla consegna delle nuove case ai terremotati abruzzesi.

Così Zavoli:

"La decisione, all'ultimo momento, di bloccare sia pure una tantum, la puntata di domani di 'Ballarò' su Rai3, perché coincidente con 'Porta a Porta' su Rai1 (edizione speciale dedicata alla consegna delle case ricostruite in Abruzzo dopo il terremoto), di fatto contraddice il criterio di un palinsesto differenziato, volto a stabilire con il pubblico appuntamenti programmabili"

(...)

Porta a porta e Ballaro'  "hanno sempre convissuto all'interno dei palinsesti delle rispettive Reti, e la deroga, specie se perentoria, costituirebbe un problema da dover prontamente risolvere".

"Tutto ciò segnala un disagio profondo ed esige un esame approfondito del grado di fondatezza e gravità assunto da questi episodi". Di conseguenza, "ho anticipato la convocazione, intanto, dell'Ufficio di presidenza che si riunirà mercoledì alle 12.45"

Ma perché spostare Ballarò (è in programma per giovedì)? Per assicurare audience a un ospite di riguardo a Porta a porta? Non è annunciato ma circola voce...