Text Size

Per me l'altro è apertura su un infinito irraggiungibile (...) anche nel massimo dell'intimità permane un'estraneità, un intervallo inesauribile. L'infinito non è dato dalla grande distanza, ma dal piccolo intervallo inesauribile

Salvatore Natoli