Text Size

varie

 di Ivan Turatti

CoccardiAMO l'Italia migliore!

CoccardaIl 17 marzo 2011 si festeggiano i 150 anni dell’Italia unita, purtroppo le poche volte che i media nazionali ne parlano è “grazie” alle polemiche ed alle provocazioni, che alcuni partiti politici, che non credono in un Paese unito, mettono in atto. Il risultato è che intorno al 17 marzo ed in generale all’anno del 150° si sta accumulando un forte disinteresse da parte degli stessi cittadini e purtroppo anche delle istituzioni locali.

A me e a un amico è venuta l’idea di fare un'applicazione per cellulari rappresentante una coccarda che, se cliccata, facesse partire una versione, ogni volta diversa, dell’inno italiano, il tutto legato agli onnipresenti social network.

E' stato solo dopo avere proposto ad altri due amici di aiutarci a realizzare l’idea che è scoccata la "scintilla": nel giro di poche ore l’applicazione era stata momentaneamente accantonata per lasciare spazio ad una pagina facebook piena di tanti modi per festeggiare l’unità d’Italia.

In questa pagina dal titolo “CoccardiAMO l’Italia” cerchiamo di sensibilizzare la gente al tema dell’unità del paese coinvolgendola in attività ludico/educative dal semplice "scarica la coccarda e creala", passando per un video tutorial dedicato ai più piccoli, fino alla possibilità di regalare la coccarda agli amici facebook o di coccardare il profilo. È  anche possibile scaricare lo spartito ed il testo dell’inno di Mameli o rispondere al quiz sull’unità d’italia. Infine è possibile caricare foto e video che mostrino luoghi o persone coccardate o che cantano una particolare versione dell’inno nazionale.

La pagina è aperta a tutti e molte attività possono essere fatte anche da chi non ha facebook. Nel giro di pochi giorni ha superato i 600 fan, ed alcuni media locali hanno cominciato a parlare dell’iniziativa. L’interesse maggiore viene da alcune istituzioni che stanno valutando la possibilità d’inserire l’iniziativa tra quelle ufficiali del proprio comune o della propria provincia e suggerendola ai distretti scolasitci.

L’iniziativa non vuole sostenere una qualche ideologia o partito politico, ma vuole semplicemente unire, basta vedere come tra gli amici con i quali ho ideato la pagina veniamo tutti da regioni diverse, dalla Campania alla Lombardia, e da credo ed esperienze politiche che vanno da partiti di sinistra all’estrema destra, passando per il centro.

Interessante anche il dibattito che si è aperto proprio nella mailing-list italiana di NetOne proprio su input dell’iniziativa, infatti leggendo le mail (cosi come i commenti sulla pagina facebook) si nota come ci siano ancora nella storia e nella società del nostro paese “ferite” aperte, ma anche, come il dialogo e la sensibilizzazione ai temi dell’unità possano aiutare gli italiani a crescere insieme e l’Italia ad essere migliore.

Per finire un invito non solo a coccardare l'italia e ad aderire all'iniziativa, ma specialmente a vivere quel giorno ed il resto dell'anno pensando a come rendere migliore questo paese, senza aspettarsi che i cambiamenti vengano dall'alto delle istituzioni ma impegnandosi in prima persona per portarli avanti dal basso.

Buon 17 marzo a tutti!

link alla pagina dell'iniziativa: http://www.facebook.com/pages/CoccardiAMO-LItalia/154057854652788?sk=app_4949752878