Text Size

segnalato dal Goethe-Institut di Roma

teleVISIONE |2

teleVISIONELe recenti discussioni nazionali e internazionali sulla gestione dei profughi provenienti dall’area nordafricana hanno chiaramente mostrato come l’Europa sia ancora lontana da una politica paneuropea d’integrazione e di migrazione.

L’Unione Europea si trova quindi a dover affrontare questa duplice sfida potenziando l’integrazione interna, ovvero rafforzando una cittadinanza paneuropea. Solo il successo dell’integrazione interna potrà offrire le basi per affrontare congiuntamente la questione dell’integrazione esterna, ossia quella degli immigrati provenienti dai Paesi extracomunitari.
La televisione, intesa come uno dei principali mezzi di comunicazione, ha in entrambe le sfide un’importante responsabilità integrativa. teleVISIONE II si propone pertanto di esaminare le seguenti questioni: cosa fa la televisione nel campo dell’integrazione intra ed extracomunitaria? In che modo la televisione può, da un lato, promuovere la creazione di una cittadinanza europea, ricoprendo, dall’altro, un ruolo nell’integrazione degli immigrati extracomunitari?

Gli ospiti ed esperti affronteranno questi temi da diversi punti di vista e con esempi presi da vari generi televisivi.

teleVISIONE |2
Benvenuti nell’Europa unita? Televisione e integrazione intra- ed extracomunitaria
Incontro internazionale, masterclass, presentazioni e dibattiti
17 – 18 novembre 2011
Auditorium del Goethe-Institut – Via Savoia 15, Roma
Traduzione simultanea
Ingresso libero

(I giovani di News&You si presenteranno e faranno un reportage dell'evento)