Text Size

di Thomas Klann

Foto composita

Foto composita:: foto di Thomas Klann

(clicca per ingrandire)

Le macchine fotografiche sono sempre più tascabili. Una volta le si teneva con una cinghia attorno al collo. Ora si guarda nella borsa o in una tasca chiedendosi: "Ma dove l'ho messa?...".
Questo ha anche il suo prezzo, lo si paga nella configurazione dell'apparecchio. Ad esempio, lo zoom, l'obiettivo a focale variabile, è ridotto ai minimi termini. Per fare una foto come questa della Villa Aldobrandini di Frascati, ci vorrebbe un grandangolo  molto  spinto.
Ma oggi la tecnologia ha quasi sempre una soluzione: invece di fare una sola unica foto, se ne fanno - come in questo caso - nove, tre della parte superiore, spostandosi in senso orizzontale, tre della parte centrale e tre della parte inferiore. Poi nel computer con un programma (uno free è  Autostitch), si compone il tutto in un'unica immagine.
Ho lasciato appositamente le linie cadenti, per salvare l'impressione della vastità.

Nota: cercando in Google non ho trovato nessuna foto della Villa Aldobrandini fatta da questo punto di vista.