Text Size

di Thomas Klann

In ogni paesaggio è 'imprigionato' un quadro

Paesaggio siciliano: foto di Thomas Klann

(clicca per ingrandire)

In Europa  siamo ancora nel periodo delle vacanze estive.  Chi è appassionato di fotografia porta sempre con sé una macchina fotografica. L'avevo fatto anch'io quella volta che trascorrevo le vacanze in Sicilia. E avevo portato con me anche un teleobiettivo molto potente, seguendo una specie di istinto, perché... 'non si sa mai che mi serva'. Per questo ho potuto fare una foto così.
Secondo Michelangelo compito dell'artista è 'liberare dalla pietra le figure che vi sono già imprigionate',  espressione che mi è sempre piaciuta.

 

Magari anche in ogni paesaggio può esserci 'imprigionato' un quadro, per questo scruto l'orizzonte dell'immagine, per scovarlo. Di questo paesaggio siciliano avevo fatto anche una panoramica, era cosi ricco che non sapevo che cosa scegliere. Alla fine ho scelto il particolare ripreso nella foto.

 

Vista in orizzontale, mi pareva composta da tre immagini, ognuna marcata da un albero in cima.

Il cielo nuvoloso aveva creato delle ulteriori chiazze di luce sul terreno già così segnato da linee ondulate e reso interessante dal contrasto tra la sabbia bianca e la vegetazione che la circondava.