Text Size

di Thomas Klann

Telo dipinto... con intruso

Telo dipinto... con intruso: foto di Thomas Klann

(clicca per ingrandire)

Stavo facendo una foto a un telo dipinto - ero in Thailandia - perché pensavo che, nella realizzazione di un video, potesse servirmi come sfondo per un titolo. Mi sono allontanato dal telo, e click... ho scattato.
Una caratteristica delle macchine fotografiche reflex, che usano uno specchio per mostrare l'immagine nel mirino, è che, al momento dello scatto, questo specchio si alza per permettere il fissaggio dell'immagine sull'elemento fotosensibile (pellicola o CCD). Se si guarda nel mirino in quell'istante non si vede nulla.
E' stato per questo che, quando ho controllato sul display la foto appena fatta, ho visto a sorpresa una persona che era passata davanti alla tela di cui non mi ero per nulla accorto. 

Ma la sorpresa era ancora più grande: la persona era centrata con simmetria perfetta! Se avessi voluto fare una foto così forse non ci sarei riuscito neanche dopo innumerevoli prove. Parafrasando si potrebbe dire: “ La persona spagliata al momento giusto”.
Certo, poi la foto ho dovuto rifarla perché servisse allo scopo per cui l'avevo pensata.

Conoscendo la persona 'intruso' le ho mandato la foto, anche lei non si era accorta di niente!