Text Size

riflessiONE

 


di Raffaele Cardarelli

SICUREZZA, PUBBLICITA’ E MARZIANI

Se un marziano facesse un giro per l’Italia e leggesse i numerosi manifesti elettorali, sarebbe certamente colpito dalle numerose promesse di sicurezza. Ma se, poi, scoprisse che:

1) tutti i politici sono affiancati da guardie del corpo e auto blu dovunque vadano

2) di fronte alle case di politici ed ex-politici staziona, permanentemente, un’auto della polizia o dei carabinieri

3) la finanziaria 2009-2011 ha ulteriormente tagliato i fondi alle forze dell’ordine e ai magistrati che, già oggi, lavorano in condizioni inaccettabili

4) sono state proibite le intercettazioni telefoniche nei confronti di persone che non siano mafiosi o terroristi; quindi: i potenziali assassini, rapinatori, stupratori, pedofili, bancarottieri, etc, possono operare in tutta sicurezza

Che cosa penserebbe del nostro Paese?

In ogni caso, non esistono prove certe dell’esistenza dei marziani…così come della sicurezza in Italia….

A cosa mi riferisco