Text Size

riflessiONE

 


di Raffaele Cardarelli

Il cambiamento e l'amarezza

Sul Corriere della Sera del 26 agosto, si parla dell'intervento di Sergio Marchionne al Meeting di Rimini.
L'AD della FIAT ha parlato di "una contrapposizione fra due modelli: uno difende il passato e l'altro vuole andare avanti... Ora c'è bisogno di uno sforzo collettivo, un patto sociale per condividere impegni, sacrifici e consentire al Paese di andare avanti. Un'occasione per costruire il paese che lasceremo alle nuove generazioni".

In un altro spazio, sempre sul Corriere del 26 agosto, Antonella Clerici - conduttrice RAI - scrive al giornale per manifestare la propria "amarezza", causata dal fatto che 2 (e gli altri?) consiglieri RAI avevano giudicato "poco responsabile" la richiesta, da parte della Clerici, di un compenso di 2 milioni di euro l'anno, per 2 anni. La RAI (inflessibile...) ha, invece, confermato alla conduttrice il precedente compenso: 1,8 milioni/anno, per 2 anni.

Se la lettera pubblicata dal "Corriere" è stata veramente scritta da Antonella Clerici (non sono ancora giunte smentite...), potrebbe sorgere spontanea più di una RiflessiONE...magari anche un'AssunziONE (della Clerici) in FIAT...