Text Size

di Raffaele Cardarelli

Rewind TV

Toyota

Nella quotidiana frenesia di una cittadina indiana, nessuno sembra accorgersi della grande tristezza della ragazza, immobile accanto alla fermata di un autobus.
Sta piangendo disperatamente, tra l’indifferenza di persone troppo assorbite dalle proprie attività lavorative.
Un uomo la osserva e intuisce il motivo del suo dolore: il suo ragazzo è partito pochi minuti fa.
Affinchè lei possa riabbracciarlo, bisognerebbe tornare indietro nel tempo… evento ragionevolmente e umanamente impossibile…

Ma l’insieme di singoli atti d’amore può realizzare obiettivi impensabili.

Il potere della comunicazione pubblicitaria non dipende dalla qualità del messaggio razionale, bensì dalla sua capacità di coinvolgere la nostra sfera emotiva.
Questo è, a mio avviso, il prezioso contributo che il linguaggio pubblicitario può regalare a tutti i comunicatori “nuovi”.

Contributo che, se ben utilizzato, sarà fondamentale per realizzare un mondo migliore.