carattere

Rubriche

di Thomas Klann

Grattacieli che 'mangiano' le favelas

 

Grattacieli che 'mangiano' le favelas a San Paolo - foto di Thomas Klann

(clicca per ingrandire)

Recentemente sono stato in Brasile, per motivi di lavoro. Il mio equipaggiamento per le riprese video era composto in maggior parte da “action camera”.
Sono telecamere con dimensioni e peso ridotti, che possono essere montate su un drone, un quadrocopter.
Leggi tutto...

di Thomas Klann

Il punto di fuga

 

Prospettiva - foto di Thomas Klann

(clicca per ingrandire)

Riprendo dalle ultime due foto di questa rubrica. Una era presa dall'alto: " bisogna abituarsi a vedere le cose in una nuova prospettiva", commentavo. Perché? Perché in una foto dall'alto non esiste il cosiddetto punto di fuga.
Invece in quella che ho chiamato 'foto macro' esso esiste. Il punto di fuga sottolinea la prospettiva, ma in questo caso è fuori dall'inquadratura. 

Leggi tutto...

di Thomas Klann

La foto macro

 

Sulla scrivania - foto di Thomas Klann

(clicca per ingrandire)

Sono tanti i campi di lavoro nell'ambito fotografico: fotografia sportiva, attualità, reportage, architettura, matrimoni e celebrazioni, ecc.
Ognuna di queste discipline porta con se delle problematiche di realizzazione sia organizzative che tecniche. Ma a volte ci si trova a confrontarsi anche
con i limiti del mezzo in sé, i limiti della macchina fotografica.
Leggi tutto...

 

Conclusioni

c04-txt_cotignoliCarla Cotignoli
NetOne



Strategia del dialogo - Progetti e prospettive

DIALOGO TRA COMUNICATORI

  • • PER UN DIALOGO OPERATIVO TRA I PARTECIPANTI

Strumenti per creare e estendere la rete dei comunicatori:

  • • MAILING LIST
  • • SVILUPPARE la rete di NET/ONE nelle diverse aree geografiche

DIALOGO TRA COMUNICATORI E SOCIETA' CIVILE

  • • PERCHE' LA SOCIETA CIVILE SIA "PEOPLE POWER",

abbia la forza del popolo per porsi in dialogo, come interlocutore davanti ai media:

  • • COORDINAMENTO ASSOCIAZIONI E MOVIMENTI PER:
  • • Condividere una VISIONE dell'informazione e della missione pubblica sociale e culturale della comunicazione
  • • Costruire insieme PIATTAFORME PROGRAMMATICHE comuni

per diventare partner nella produzione dell'offerta mediatica,
per orientarla ai grandi obiettivi del bene comune, dell'unità della famiglia umana.

  • • PER PROMUOVERE UNA INFORMAZIONE POSITIVA:
  • • BANCA STORIE (alimentata dalla società civile)
  • • SEGNALAZIONE DI AVVENIMENTI DI INTERESSE GENERALE (lavoro uffici stampa)
  • • DIALOGO TRA GIORNALISTI, SOCIETA' CIVILE e AZIENDE

- per favorire la maturazione della loro responsabilità sociale e indirizzare la pubblicità per premiare programmi di qualità.

  • • SEGNALAZIONE OPINIONISTI VARIE AREE DEI MONDO

- per offrire una visione più universale di avvenimenti e questioni di attualità a dimensione mondiale.

  • • FORMAZIONE:
  • • ETICA (motivazioni)
  • • AGGIORNAMENTO CULTURALE per comprendere e comunicare in questo cambiamento d'epoca
  • • Approfondimento religioni e culture
  • • Stages in diversi continenti per conoscere le realtà locali, anche con scambi tra redazioni dove lavorano persone di NetOne
  • • TECNICA (linguaggi)

dialogo tra:

- giornalisti, informazione istituzionale e aziendale (società civile) e

- pubblicitari per apprendere il linguaggio vicino alla gente che abbia efficacia comunicativa

In questi ambiti formativi veicolare attraverso la rete:mailing list e sito.
topTOP

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

sottolineature

Vedere un mondo in un granello di sabbia,
e un cielo in un fiore selvaggio.
Chiudere l’infinito in un palmo di mano
e l’eternità in un’ora
William Blake

News&You - Brochure

 

BrochureN_Y

english    italiano

Grazie a Starkmacher di questo lavoro!

Seguici su Facebook

Facebook_p

Utenti online

Abbiamo 45 visitatori e nessun utente online

RSS Syndicator