carattere

Rubriche

di Thomas Klann

Grattacieli che 'mangiano' le favelas

 

Grattacieli che 'mangiano' le favelas a San Paolo - foto di Thomas Klann

(clicca per ingrandire)

Recentemente sono stato in Brasile, per motivi di lavoro. Il mio equipaggiamento per le riprese video era composto in maggior parte da “action camera”.
Sono telecamere con dimensioni e peso ridotti, che possono essere montate su un drone, un quadrocopter.
Leggi tutto...

di Thomas Klann

Il punto di fuga

 

Prospettiva - foto di Thomas Klann

(clicca per ingrandire)

Riprendo dalle ultime due foto di questa rubrica. Una era presa dall'alto: " bisogna abituarsi a vedere le cose in una nuova prospettiva", commentavo. Perché? Perché in una foto dall'alto non esiste il cosiddetto punto di fuga.
Invece in quella che ho chiamato 'foto macro' esso esiste. Il punto di fuga sottolinea la prospettiva, ma in questo caso è fuori dall'inquadratura. 

Leggi tutto...

di Thomas Klann

La foto macro

 

Sulla scrivania - foto di Thomas Klann

(clicca per ingrandire)

Sono tanti i campi di lavoro nell'ambito fotografico: fotografia sportiva, attualità, reportage, architettura, matrimoni e celebrazioni, ecc.
Ognuna di queste discipline porta con se delle problematiche di realizzazione sia organizzative che tecniche. Ma a volte ci si trova a confrontarsi anche
con i limiti del mezzo in sé, i limiti della macchina fotografica.
Leggi tutto...

 

Presentazione della persona di Chiara Lubich e del suo carisma

c04-txt_de-luca Graziella De Luca
Movimento dei Focolari



Mi è stato chiesto di presentarvi un video di Chiara Lubich. Ma, prima di dirvene il titolo e tratteggiarne brevemente le linee, vorrei dirvi chi è Chiara Lubich e in che cosa consiste il suo carisma.

Chiara Lubich è molto conosciuta in tutto il mondo per quello che Dio ha fatto e fa per mezzo di lei dagli anni 1943-44 ad oggi.

Ella è portatrice di un carisma che si è diffuso ormai in 182 Paesi del mondo, praticamente in tutti i Continenti.

E' il carisma dell'oggi della Chiesa e dell'umanità .

E' il carisma dell'unità che Dio le affidò quando era ancora ventenne, durante il caos della seconda guerra mondiale. Si era acceso un fuoco d'amore nel cuore di Chiara per Dio e per i fratelli.

Questo fuoco è contagioso. Già, dopo 2 mesi dagli inizi del Movimento, 500 persone avevano cominciato a seguirla.

Il Movimento è chiamato "Movimento dei Focolari" o "Opera di Maria", perché fattura sua.

Focolare significa il luogo dove le persone si riuniscono per scaldarsi attorno al fuoco.

Chiara Lubich, per il suo operato, ha ricevuto molti premi e riconoscimenti: tra questi il premio Templeton "Per il progresso della religione"; il premio Unesco per "L'educazione alla Pace"; il premio "Per i Diritti Umani" e due anni fa, l'Istituzione Gandhiana in India le ha conferito il premio "Difensore della Pace" e 14 lauree Honoris Causa.

Il suo carisma, riconosciuto in tutto il mondo, lei stessa lo ha portato in diversi campi: in quello ecumenico per il dialogo con persone di altre Chiese, 350 finora, in quello religioso per il dialogo con persone di altre religioni: buddisti, musulmani, indù, ecc. Ha intessuto anche il dialogo con persone di convinzioni diverse.

Ha portato il suo carisma anche nel campo politico, incontrando parlamentari, re e presidenti.

E ancora nel campo dell'economia con il suo geniale progetto dell' Economia di Comunione , accolto con entusiasmo da molti imprenditori, un po' in tutto il mondo.

Il Movimento ha un suo promettente sviluppo tra le famiglie, i giovani, tutti gli ambiti della società, ecc.

Ma vediamo ora come è nato questo carisma nel cuore di Chiara.

Chiara, ancora a 18 anni aveva un unico struggente desiderio: conoscere Dio.

La filosofia, che aveva studiato nelle scuole superiori, non l'aveva appagata. E, dovendo iniziare a frequentare l'Università, aveva pensato che forse in un Ateneo cattolico avrebbe trovato come saziare la sua sete.

Circostanze apparentemente avverse, viste poi provvidenziali, glielo impedirono.

Ma proprio in quei momenti sentì chiare, nella sua anima, queste parole: "Sarò io il tuo Maestro".

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

sottolineature

"Quando una lingua universale sarà realizzata, tutti gli uomini ridiventeranno come erano alle origini: una razza, un popolo, una famiglia, una scuola di Dio".

Comenio (1592-1670)

News&You - Brochure

 

BrochureN_Y

english    italiano

Grazie a Starkmacher di questo lavoro!

Seguici su Facebook

Facebook_p

Utenti online

Abbiamo 57 visitatori e nessun utente online

RSS Syndicator