carattere

riflessiONEdi Raffaele Cardarelli

Naufragi

Quando la realtà supera ogni impaginazione

(clicca per ingrandire)

Dopo l'ennesimo declassamento dell'informazione italiana (75° posto al mondo, dietro Ghana, Serbia e Sud-Corea e a pari merito con la Namibia. Sembra che la Namibia abbia presentato ricorso...), classificata "semi-libera" da Freedom House, la nostra rubrica ha istituito il premio "Saper Informare", per ridare lustro all' informazione nostrana.
Questo mese il premio va al quotidiano IL GAZZETTINO (v. immagine a lato), con la motivazione: "Una nave fa naufragio? Mettiamoci una crociera sopra!".


In prima pagina, la notizia del naufragio della nave Costa-Concordia. In ultima, un concorso a premi che mette in palio una crociera ("per il giorno più bello della tua vita"), con l'immagine di 2 sposini.
 
QUANDO LA REALTA' SUPERA OGNI IMPAGINAZIONE!

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Commenti   

 
0 #4 raffaello 2012-01-27 16:14
:sad: Prendo per buona la notizia che dopo il naufragio della Concordia siano aumentate le prenotazioni su queste navi da crociera.Baster ebbe rivedere la folla di individui che si sono recati sul luogo del naufragio e che si facevano fotografare con il relitto sullo sfondo e i suindicati individui con un sorriso sul volto.
:eek: Gli sciacalli del deserto almeno sono utili come spazzini
 
 
+1 #3 Maria Pia 2012-01-26 11:16
:-| Senza voler demonizzare questa forma di turismo ormai di massa, prendendo per vera questa notizia, quali meccanismi scattano perchè nelle settimane successive al disastro,siano aumentate le prenotazioni per le crociere ,quasi che quel dramma fosse servito da spot pubblicitario? La cultura del lusso, del sogno che si fa realtà, dell'esserci per sentirsi come gli altri...più 'fortunati'?
 
 
0 #2 loredana 2012-01-18 18:41
:eek: Si infatti sembra che l'unico colpevole sia il "sig com."Schettini, ma gli altri cominciando dalle autorità preposte alla navigazione,agl i ufficiali della "Concordia"al prsonale tutto della nave,poi sembra che la sicurezza si sia volutamente trascurata per un maggior profitto.Vedi i pezzi relativamente bassi,su queste navi si pensa solo al divertimnto,tan to è vero che le esrcitazioni vengono spesso trascurate x non sottrarre empo al divertimento.Pu rtroppo non esiste la disciplina ed il senso del dovere :D
 
 
0 #1 raffaello carli 2012-01-17 15:29
:cry: Tutti si accaniscono,a ragione,contro il comandante Schettini per il suo indegno comportamento,d a notare che è stato visto a terra senza ,sembra,i vestiti bagnati,quindi avrà usufruito,come da grado richiede,di una lancia solo x lui.L'eroismo dei soccoritori e della gente dell'isola viene messa in sordina,è merito di questi oscuri eroi e sorpresa dei cuochi e camerieri di bordo se oltre 400 persone si siano salvate