logo NetOne - media and a united world

NetOne

media and a united world

di Maria Rosa Logozzo 

One Laptop per Child - Un'audace innovazione nel campo educativo

negroponteSi è svolto lunedì 29 ottobre 2007, dalle 16 alle 18.00, presso l'Auditorium dell' Istituto Augustinianum a Roma.
E' stato organizzato da realtà legate ad Istituti Religiosi missionari: Commissione Internazionale di Giustizia, Pace e Integrità del creato; Commissione dell'Educazione; SEDOS (Servizio di Documentazione e Studi); Segretariato della Comunicazione dei Gesuiti.

Oltre a Nicholas Negroponte è intervenuto il Cardinale Paul Poupard, Presidente emerito del Pontificio Consiglio della Cultura.

Il progetto One Laptop per Child (OLPC è ora una fondazione), annunciato al World Economic Forum di Davos nel gennaio 2005, è stato presentato da Negroponte stesso a Tunisi nel Novembre 2005, in occasione del WSIS.

100laptopEsso mira a  produrre e distribuire laptop da 100 dollari ai bambini nel mondo, specie a quelli nei paesi in via di sviluppo, per dar loro accesso alla conoscenza e alle moderne forme educative. I laptop sono basati su programmi open source.

Dal comunicato degli organizzatori: 

«Quarant'anni fa il Papa Paolo VI, nella sua Enciclica Populorum Progressio , sottolineava l'importanza dell'educazione per la giustizia e lo sviluppo, evidenziando l'aggravarsi della distanza tra i paesi ricchi e quelli poveri. Oggi si parla di una divario "digitale"e si riconoscono gli effetti negativi della globalizzazione.

La sfida del Papa mantiene ancora la sua piena attualità: "La situazione presente dev'essere affrontata coraggiosamente e le ingiustizie, che essa comporta, combattute e vinte. Lo sviluppo esige trasformazioni audaci, profondamente innovatrici." (32).

Una di queste innovazioni è il computer disegnato dalla Fondazione "One Laptop per Child" (OLPC). Si spera che essa riesca a realizzare cambiamenti profondi nell'educazione, in quei paesi che hanno pochi fondi e scarse possibilità.»

 


 

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.