logo NetOne - media and a united world

NetOne

media and a united world

di Thomas Klann

Addio all'inverno

 

(clicca per ingrandire)

Volevo mostrare una foto che fosse un saluto all'inverno, e pensavo ad una mia foto panoramica fatta in Svezia, con tanto di neve e giaccio.
Ma quando un amico e collega mi scrive che era a fare qualche giorno di vacanze nelle montagne del suo Trentino proprio per dare un addio all'inverno, e mi allega la foto che vedete, ho pensato di puntare su quella.
Sono rimasto incantato e sorpreso dalla composizione e dalla sua semplicità. Lui ha intitolato la foto: “Il limite”.





di Thomas Klann

Prospettiva dall'alto

 

(clicca per ingrandire)

Quando un architetto concepisce una sua opera inizia fissandola a due dimensioni su un foglio di carta. Dopo numerosi e dovuti cambiamenti, per presentare il progetto al committente costruisce un modello in tre dimensioni. E lì è possibile, osservando, ad esempio, il modello poggiato su un piano, vedere il bozzetto dall’alto. Quando l’opera è realizzata, sarà difficile guardarla da questa prospettiva ‘aerea’, a meno che non ci si voli sopra.





di Thomas Klann

Quando la bellezza supera la qualità tecnica

 

(clicca per ingrandire)

Quella che vi mostro oggi non è una foto di grande qualità. Vista sotto il profilo tecnico, è “rumorosa”, termine che designa un certa struttura granulosa nelle superfici uniformi. I contorni non sono ben definiti.
Il motivo è che non è una foto fatta con la macchina fotografica, ma è un fotogramma di una ripresa video, che ho girato 10 anni fa, quando la tecnica non era quella dei cellulari di oggi.
In quegli anni registravo ancora su nastro magnetico, con un piccola telecamera da viaggio.





di Thomas Klann

Affiatamento in velocità

 

(clicca per ingrandire)

Proseguendo sulla scia della foto precedentemente pubblicata, ne propongo oggi una non sulla chiarezza del dettaglio, ma sulla velocità.

L'ho scattata mentre assistevo ad un concerto per pianoforte a quattro mani, eseguito da un bravissimo duo pianistico.

Mi ha impressionato l'affiatamento nella velocità con la quale suonavano i vari brani. Come fissare un cosa di questo genere ?




di Thomas Klann

La Colonna della Vittoria

 

(clicca per ingrandire)

Posta alla congiunzione di varie strade, non molto lontano dalla porta di Brandenburgo, è uno dei monumenti più celebri e soprattutto più visibili della città di Berlino, con i sui 67 metri di altezza.
Gli appassionati di cinema la ricorderanno dal celebre film di Wim Wenders del 1987: “Il cielo sopra Berlino”.
Questa foto non mostra tutto il monumento, ma solo il basamento e per di più in controluce e in una mattina di nebbia. Ma allora quale la motivazione per una foto cosi?



E' semplicemente un ricordo, parla di una breve visita, fatta per solidarietà, a un amico che aveva dei problemi.  L'esito dell'incontro era incerto ma si è mutato in una piccola vittoria.
Descrivendo racconto molto di più di quello che si vede in foto. L'immagine è come un appunto visivo di un momento particolare, che, in qualche modo, dice anche ad altri osservatori qualcosa.
Un po' di mistero, un po' di fantasia, un po' di ricordo... ecco la motivazione: non è sempre necessario mostrare tutto.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.