logo NetOne - media and a united world

NetOne

media and a united world

di Thomas Klann

Fotografare da un drone

 

(clicca per ingrandire)

Sto concludendo le vacanze nella città di Alghero, in Sardegna. Avevo portato con me un piccolo drone per impratichirmi meglio a manovrarlo. Allora, oltre a fare foto ricordo facendomi suggerire gli ambienti più caratteristici e i punti più favorevoli per mettere in rilievo le bellezze della città dalle cartoline in vendita nei negozi (ne avevo già parlato), ne ho fatte anche alcune dall'alto.
E' in genere da queste che si può capire meglio dove e come una città è situata.

di Thomas Klann

Un rapporto intimo e sempre unico.

 

150 200

(clicca per ingrandire)

La foto a lato è una foto semplice, che chiunque potrebbe aver scattato; ma ha alcuni requisiti che la rendono piacevole pur essendo leggermente fuori fuoco.
Il motivo stesso, l'intimità tra una mamma e suo figlio, e già convincente. Il fatto che la madre abbia lo sguardo in giù che non permette di vederne gli occhi, fa sì che chi guarda la foto non si soffermi sul suo viso, ma passi subito a guardare il bambino: è lui il protagonista, nell'atteggiamento tipico di pre o post sonno.

 

di Thomas Klann

Orizzontale o verticale ?

 

(clicca per ingrandire)

Negli anni '60 e '70  i fotografi professionisti usavano macchine fotografiche di formato 6x6 cm, costruite da Rollei, Hasselblad, Fuji e altre case.
Come mai?
C'erano due vantaggi fondamentali. Mentre il formato, cosi detto Leica, ossia 24x36 mm, copriva una superficie di neanche 9 cm2, il 6x6 cm arrivava invece  ad una superficie di ben 36 cm2, ben 4 volte quella del formato Leica.

 

di Thomas Klann

E' arrivata l'estate

 

(clicca per ingrandire)

Qui nell'emisfero nord, da due settimane circa è cominciata l'estate. Secondo il calendario, perché nella realtà non è stato proprio così.
Ma la natura non si è fatta ingannare, e nel proprio giardino o in quello del vicino, la si è vista esprimere in tutta la sua bellezza.
In questa stagione la gamma dei colori e dei contrasti è molto ampia, tra il bianco e lo scuro c'è una grande differenza. 

 

di Thomas Klann

Tra le strutture c'è l'uomo

 

(clicca per ingrandire)

Strutture, forme,linee orizzontali, verticali, diagonali, ombre, luce, colori: tutti elementi che fanno parte di questa foto. Tutto questo insieme a primo acchito disorienta.
Osservando meglio, compaiono d'improvviso:  una persona, un'ombra e altre persone nelle cabine telefoniche.
Questa scena mi ha preso, perché mi sembrava che le cose circostanti avessero il sopravvento sull'individuo.

 

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.