di Thomas Klann

Semplicità di linee

(clicca per ingrandire)

Ormai, in ogni grande magazzino abbondano schermi televisivi in grado di riprodurre immagini in 3D. Occorre usare degli occhiali speciali per goderne l'effetto, ma la tendenza è di riuscire afarne senza. Comunque, ci si deve sempre sedere a 90° o 120°  rispetto allo schermo. E i risultati, a mio avviso, non sono ancora convincenti.
Visto che lo schermo è 2D, la carta è 2D, la pittura è 2D perché intanto non li sfruttiamo così come sono, nella loro capacita? 

Spesso, si dice, che il proprio difetto è anche la propria bellezza.
In questa foto si sfruttano proprio le due dimensioni e la semplicità della linea.
Se guardate i pamphlet delle case che producono macchine fotografiche, essi sfruttano al massimo il 2D. Tutte le fotografie hanno una caratteristica di essenzialità: sono dei soggetti molto chiari, ben stagliati, con sfondi possibilmente mono colore.
Un esempio

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.