ARCHIVIO ARTICOLI

Lingua: ITALIANO

Nairobi: qualcosa di grande si sta realizzando

Diario di una settimana in Kenya veramente speciale

di Giampietro Parolin

110711_Nairobi_Cuea04Inaspettatamente l’anno 2011 mi offre due viaggi in Africa. Il primo, a gennaio, con l’occasione dell’annuncio dell’EdC in questo grande continente, è una scoperta totale. Ora si ritorna con nuove sfide. Il corso breve alla CUEA (Università Cattolica dell’Africa Orientale) è la realizzazione di un accordo stipulato solo pochi mesi fa. La sua concretizzazione proietta quel futuro auspicato in un presente reale.

Il viaggio, dopo il primo volo da Venezia a Roma, presenta l’imprevista cancellazione della coincidenza mattutina con Nairobi. Devo attendere sino a sera per il nuovo volo. Accetto con pace questo cambio di programma considerando i viaggi ben più disagevoli di studenti che arriveranno da qualche angolo remoto del continente africano.

La prima tappa è alla Mariapoli Piero, la cittadella di testimonianza della cultura del dare a circa 40 km. da Nairobi. Lì mi porta in piena notte l’autista al quale a malapena riesco a parlare per la stanchezza e il sonno! Arrivo alle 4 e mezzo del mattino così riposo fino alle 9.

Alle 9 e mezzo condivido la mia esperienza professionale con un gruppo di professionisti dei dintorni di Nairobi ed alcuni studenti che sono arrivati110711_Nairobi_Cuea02 lì da altre parti dell’Africa per poi venire al corso alla CUEA. Condividendo esperienze e fatti divertenti scopro il filo rosso che lega ogni momento della mia vita fino a questo momento. Ringrazio Dio per tutte queste opportunità arricchenti di incontrare popoli, culture, paesaggi.

Domenica sera ci spostiamo in città. E’ forte il senso di famiglia, mi sento veramente a casa. La zanzariera del letto è ormai entrata nel modo normale di dormire! Così arriva il grande giorno. Lunedì mattina ci spostiamo all’Università dove inizia il corso su contabilità sociale e EdC. L’accoglienza è molto calda da parte di tutti. Charles Besigie, il tutor locale, ci guida con sapienza africana (quella dei rapporti) nel variegato mondo della CUEA. Arrivano il rettore dott. John Maviiri e poi il preside di economia dott. Aloys Ayako, a portare il loro benvenuto e incoraggiamento per la nuova avventura.

La classe di coraggiosi esploratori è composta da quindici studenti di quattro paesi africani (Kenya, Rwanda, Cameroun e Burundi). A loro si unisce in modo stabile la prof.ssa  Betty Njagi della facoltà di economia, molto interessata al corso. La classe alterna momenti di lezione frontale con lavori di gruppo centrati sull’attività di impresa. E’ incoraggiante vedere quanto ciascuno stia dando tutto in questo corso: il gruppo francofono del Burundi sceglie di mischiarsi con gli altri ed è evidente l’aiuto reciproco fra tutti per comprendere appieno i molti concetti nuovi.

110711_Nairobi_Cuea01Giorno dopo giorno l’esperienza cresce. Il dialogo continua fuori dall’aula con studenti e professori in occasione di caffè o pasti comuni. L’interesse per l’Edc e le sue radici culturali è molto profondo. I pomeriggi sono tempo di riposo (con qualche jogging impegnativo a 1800 m. di altitudine!) e di ulteriori scoperte. Uno degli studenti del corso, Michael Owino, Kenyano doc nato vicino al Lago Vittoria, mi accompagna al Museo Nazionale di Nairobi. E così con lui ripercorro un pezzo di storia della sua gente (la tribù Luo, una delle quantadue del Kenya). Penso a quanto è importante oggi affrontare la sfida di tenere insieme le nostre identità locali con la necessità e la bellezza del mondo unito.

Giovedì sera grande festa in città con studenti, professori e amici. Lo scambio di doni mi dà una grande commozione… si sperimentano molte forme di comunione! Venerdì mattina si conclude il mio corso per passare il testimone a Giuseppe Argiolas che sta per partire dall’Italia. Gli studenti sono molto felici e soddisfatti e… anche il prof.! Si fanno già progetti per il futuro. Una settimana di Africa così breve e così densa, spettatori di qualcosa di più grande che si va realizzando.

Image

ARCHIVIO ARTICOLI

Lingua: ITALIANO

Libri, Saggi & Media

Lingua: ITALIANO

Filtro Categorie

© 2008 - 2022 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - edc@marcoriccardi.it