ARCHIVIO ARTICOLI

Lingua: ITALIANO

Messico - Puebla, 24-25/11/2012

A Puebla, primo congresso Edc del Messico dal titolo:

Economia di Comunione:

Un percorso verso una nuova ricchezza.

Cittadella El Diamante rid24-25 novembre 2012
Cittadella "El Diamante"
Acatzingo, Puebla (Messico)

A partire dalla rete di relazioni all'interno delle aziende, ma estendendo la sua proposta a tutti i rapporti economici, l'Economia di Comunione ha sperimentato la forza trasformante del dono: un dono che non allontana chi dà da chi riceve, ma tiene i due soggetti vicini in modo che permanga un rapporto tra pari.

In molte circostanze l'Economia di Comunione nel mondo è stata in grado di ottenere ciò che molte discipline economico-aziendali all'avanguardia auspicano: ambienti di lavoro orizzontali e flessibili che promuovono la creatività sfruttando al massimo le risorse scarse di una organizzazione, la qualità totale nella attenzione della cura dei clienti ed una etica di responsabilità nei confronti della società e delle generazioni future. Tuttavia, l'Economia di Comunione non è uno strumento per il cambiamento organizzativo, ma uno sguardo carismatico verso l'orizzonte di sfide e opportunità che l'umanità ha di fronte.

La povertà è, in ultima analisi, una povertà di relazioni, quindi tutti "siamo poveri". L'umanità è alla ricerca della felicità, ma, come direbbe Platone, e lo sappiamo tutti nel profondo del nostro cuore, non c'è felicità possibile senza passare attraverso il territorio buio pericoloso dell' altro. Questa è una delle tante questioni affrontate dalla Economia di Comunione dal suo lancio, nell'ambito dei Focolari, nel 1991.

Vedi invito

Iscrizioni online entro il 19 novembre: vai al link

Per informazioni scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Image

ARCHIVIO ARTICOLI

Lingua: ITALIANO

Libri, Saggi & Media

Lingua: ITALIANO

Filtro Categorie

© 2008 - 2022 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - edc@marcoriccardi.it