Text Size

Rubriche

di Thomas Klann

Foto da incorniciare

 

Ischia, Castello Aragonese - foto di Thomas Klann

(clicca per ingrandire)

Alla fine dello scorso settembre ho potuto trascorrere qualche giorno di vacanza ad Ischia.
Oggi che - con le schede da 32GB e più - non c'è più la preoccupazione di dover cambiare il rullino (cosa che limitava e selezionava il numero degli scatti), è facile perdere il controllo del numero di foto fatte. 

Leggi tutto...

di Thomas Klann

Spettacoli sott'acqua

 

Monotaxis Grandoculis - foto di Paolo Calò

(clicca per ingrandire)

Io amo i panorami dall’alto, ma ho un amico che invece ama le profondità; è Paolo Calò, non fotografo di professione ma chirurgo.
Nel suo tempo libero si diverte ad andare sott'acqua, e lo fa senza usare mezzi ausiliari come le bombole ad esempio.
Fare fotografie subacquee in queste condizioni è impresa ancor più difficile.

Leggi tutto...

di Thomas Klann

Una foto è come un racconto dell'essenziale

 

La Chiesa delle tre vele a Roma (Dives in Misericordiae) - foto di Annette Löw

(clicca per ingrandire)

Tempo fa, ho mostrato alcune foto di architetture, anche di chiese.
Vorrei continuare questa serie con una foto, fatta da Annette Löw, architetto, che si è trovata “nel posto giusto al momento giusto”. Non avendo una macchina fotografica, l'autrice ha usato, come capita spesso oggi, un telefonino.

Leggi tutto...

di Ivan Turatti

Workshop di NetOne a Learning Fraternity

Logo LearningFraternity-pDal 6 all'8 settembre scorsi, si è svolto "Learning Fraternity",  evento rivolto a tutti coloro che sono a vario titolo degli educatori, promosso da New Humanity (ONG internazionale) e da altre agenzie educative del Movimento dei Focolari e patrocinato dalla Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO.

In quell'occasione ho tenuto un workshop dal titolo: "Storytelling for education", il cui scopo era mostrare come l'uso di tecniche narrative, unito alle potenzialità delle tecnologie digitali e del web, possa rendere l'esperienza educativa più interessante, interattiva e formativa.

Read more: Storytelling for education

di Maria Rosa Logozzo

"In ogni comunicazione c'è l'altro"

JMMerlin(Intervento al Meeting online del 14 giugno 2013 - video originale in francese - video in italiano)

Adéia Girerd ha fatto tre domande su un pensiero di Dominique Wolton a Jean-Michel Merlin, giornalista e massmediologo, che ha ricoperto nella sua carriera vari incarichi di responsabilità nell'area dell'informazione religiosa in Francia.

La presenza dell'altro, del diverso da noi, rende ogni comunicazione deficitaria in partenza perché l'altro non può mai essere pienamente raggiunto: è la sfida quotidiana di ogni comunicatore e di ogni uomo.

Read more: XXIII Meeting online - Jean-Michel Merlin

di Ivan Turatti

Una lunga pazienza cieca e virale

IvanTuratti062013-p(Intervento al Meeting online del 14 giugno 2013 - video)

Negli ultimi 50 anni per diffondere una qualunque idea, prodotto, servizio, convinzione, ecc… l’equazione era piuttosto semplice: 
+soldi +spazi su stampa , tv, radio e cartelloni + visibilità nei punti vendita = maggiore diffusione.
Semplice no? Un sistema che favoriva le grandi organizzazioni con capitali da investire in visibilità e comunicazione!
Per anni ha funzionato. Ma oggi la pubblicità è ovunque, i punti vendita come i supermercati sono pieni di prodotti apparentemente simili l’uno con l’altro. Sembra che l’unica differenza degna di considerazione sia il prezzo più basso!
Insomma il sistema si è rotto, l’equazione non funziona più: il mondo è cambiato! Le persone si sono evolute, la globalizzazione ha cambiato le regole ed internet ha rivoluzionato il modo in cui le idee si diffondono.

Read more: XXIII Meeting online - Ivan Turatti

di Maria Rosa Logozzo

Un giornalista superuomo e pagato poco

AnaMoreno(Video dell'intervista trasmessa nel Meeting online del 19 aprile 2013, in lingua originale e doppiata in italiano )

Ana Moreno Marín, giornalista che lavora per la TV regionale d'Aragona in Spagna, dà il suo punto di vista sul giornalismo spagnolo nell'era della globalizzazione e delle reti sociali.

Ana accenna alle difficoltà tipiche di chi fa informazione oggi, in continua tensione tra la verifica della notizia e la necessità di immediatezza. Racconta poi di un modello di testata che sta riuscendo ad aver successo, quella di 'El Confidencial', che poggia sugli introiti pubblicitari ed è riuscita a raccogliere firme importanti nella sua redazione.

Oggi al giornalista sono richieste competenze di audiovisivi oltre che il saper trattare la notizia e, naturalmente, deve costare poco.

"Insomma stiamo andando verso un giornalista superuomo - osserva Ana -, ed a volte mi domando se davvero ci si potrà arrivare..."

Read more: XXII Meeting online - Ana Moreno

More Articles...

  1. Semplice considerazione...
  2. XXII Meeting online - Lilian Mugamboza
  3. XXII Meeting online - Chiara Giaccardi
  4. Ciclo 'Uomo e Media' a Praga
  5. Media education online
  6. Pasqua andina alle falde del Cayambe
  7. XXI Meeting online - Intervista a Choi Seong Joo
  8. Crisi Centrafricana
  9. XXI Meeting online - Intervista a Rebecca Helm
  10. Energy Bits Video Challenge
  11. Massimo Gramelini a 'Le invasioni barbariche'
  12. Media literacy: prospettive
  13. XX Meeting online - Intervento di Thomas Klann
  14. Progetto E-nclusion in Slovenia
  15. In collegamento con Beatrice Kabutakapua

sottolineature

Ho desiderato vedere con l'intelletto ciò che ho creduto, e ho molto disputato e faticato.

Agostino

News&You - Brochure

 

BrochureN_Y

english    italiano

Grazie a Starkmacher di questo lavoro!

Seguici su Facebook

Facebook_p

Utenti online

We have 63 guests and no members online

RSS Syndicator