Text Size

Rubriche

di Thomas Klann

Foto da incorniciare

 

Ischia, Castello Aragonese - foto di Thomas Klann

(clicca per ingrandire)

Alla fine dello scorso settembre ho potuto trascorrere qualche giorno di vacanza ad Ischia.
Oggi che - con le schede da 32GB e più - non c'è più la preoccupazione di dover cambiare il rullino (cosa che limitava e selezionava il numero degli scatti), è facile perdere il controllo del numero di foto fatte. 

Leggi tutto...

di Thomas Klann

Spettacoli sott'acqua

 

Monotaxis Grandoculis - foto di Paolo Calò

(clicca per ingrandire)

Io amo i panorami dall’alto, ma ho un amico che invece ama le profondità; è Paolo Calò, non fotografo di professione ma chirurgo.
Nel suo tempo libero si diverte ad andare sott'acqua, e lo fa senza usare mezzi ausiliari come le bombole ad esempio.
Fare fotografie subacquee in queste condizioni è impresa ancor più difficile.

Leggi tutto...

di Thomas Klann

Una foto è come un racconto dell'essenziale

 

La Chiesa delle tre vele a Roma (Dives in Misericordiae) - foto di Annette Löw

(clicca per ingrandire)

Tempo fa, ho mostrato alcune foto di architetture, anche di chiese.
Vorrei continuare questa serie con una foto, fatta da Annette Löw, architetto, che si è trovata “nel posto giusto al momento giusto”. Non avendo una macchina fotografica, l'autrice ha usato, come capita spesso oggi, un telefonino.

Leggi tutto...

di Maria Rosa Logozzo

Tre parole chiavi per il giornalismo

(L'intervista è stata realizzata via skype il 25 gennaio 2013 e trasmessa nel corso del XX meeting online. In calce all'articolo c'è il link al video)

Ngalula Beatrice KabutaBeatriceKabutakapuakapua è una giovane giornalista italiana che ha frequentato un master di giornalismo internazionale a Cardiff in Galles perché desiderava entrare in un ambito di lavoro più ampio di quello italiano.
Ad Eloisa De Felice che la intervista, racconta questo suo percorso che l'ha portata oggi a vivere a Londra e a lavorare come giornalista fotoreporter freelance per L'Espresso, per Radio France International e per altre testate inglesi.

Tra i suoi temi d'interesse quelli nell'area dello Sviluppo internazionale, le questioni sui diritti umani e i diritti delle donne, specie le donne africane. Interessante la sua risposta a riguardo delle parole che lei ritiene 'chiavi' per il giornalismo.

Read more: In collegamento con Beatrice Kabutakapua

Zenit: una scommessa vincente

(Video e trascrizione dell'intervista di Eloisa De Felice al coordinatore editoriale dell'agenzia Zenit, voce della Chiesa cattolica nel mondo. L'intervista, fatta a piazza S.Pietro in Vaticano il 22 gennaio 2013 è stata trasmessa nel corso del Meeting online del 25 gennaio 2013.)

RacconAntonio Gasparitaci da dove nasce Zenit, qual è l’idea alla sua base.
Zenit è nato 15 anni fa, eravamo due laici e un sacerdote. L’idea era: poter informare, da Roma, di tutto quello che a Roma accadeva per il mondo intero; soprattutto cosa accadeva nei palazzi Vaticani, spiegando, cercando di far capire, quale fosse la voce del Papa, il capo della cristianità.
Quando siamo nati la Santa Sede non aveva neanche una pagina web. Facevamo un servizio quotidiano di 3-4 notizie in spagnolo che spedivamo a 400 colleghi giornalisti. Oggi, a 15 anni di distanza, abbiamo sette edizioni in: italiano, inglese, francese, tedesco, portoghese, spagnolo e arabo.
Usciamo ogni giorno della settimana, con una media di 80 - 100 articoli al giorno. Si tratta di una crescita impressionante non solo in quantità e qualità, anche dell’approccio all’informazione.

Read more: Intervista ad Antonio Gaspari

Proiezione di "Convitto Falcone" a Castel Gandolfo

ConvittoFalcone pL'associazione "Voglia di cambiare" propone un ciclo di incontri su varie tematiche sociali, con denominatore comune l’opera cinematografica.

«Siamo convinti che il “film”, sia esso documentario, cortometraggio o d’inchiesta, e’ un valido strumento di confronto e un importante veicolo di cultura; - così si legge sul sito dell'Associazione promotrice - i “film” (unitamente alla musica) hanno la funzione di aggregare e coinvolgere giovani e meno giovani, fornire spunti per riflessioni su cui discutere, approfondire tematiche riguardanti la nostra vita e il nostro mondo.»
A conclusione di ogni incontro è previsto un breve dibattito con esperti delle tematiche trattate.

Si inizia domenica 20 gennaio 2013, presso la Sala Bazzi di via Aldo Moro a Castel Gandolfo, alle ore 17:30. Verrà  proiettato “Convitto Falcone” di Pasquale Scimeca, con musiche di Franco Battiato. Sarà presente il regista e la produttrice Linda Di Dio.

Read more: Ciclo "La cultura ci rende liberi"

L'altro nella comunicazione mediatica

comunicarex1mondounitoDa questo 20° Meeting online, fissato per  venerdì 25 gennaio 2013 dalle 19 alle 20 (ora italiana), nel corso di ciascun appuntamento troverà spazio una riflessione sul tema "L'altro nella comunicazione mediatica".
Sarà Thomas Klann ad aprire questo ciclo, focalizzando  "il singolo utente, il singolo comunicatore" nel suo campo professionale, quello della fotografia.

Read more: XX Meeting online

More Articles...

  1. Vota lo spot!
  2. A Brescia si conclude Spot si gira!
  3. Zenit dà notizia del Meeting Online
  4. 19° Meeting online - Valter Hugo Muniz
  5. Lettera aperta a UNO Mattina
  6. NetOne a LoppianoLab 2012
  7. Appuntamento a Bari il 19 settembre
  8. Semplificazioni e scontro di posizioni
  9. Cena solidale a Cassinetta Di Lugagnano (MI)
  10. La Mafalda di Quino
  11. La sfida della comunicazione
  12. Diffusione di un meme
  13. Un giornale fatto in carcere
  14. MILID WEEK a Barcelona
  15. Chiediamo che si parli di Rio+20

sottolineature

Non c'è scoop giornalistico che valga la dignità e la buona fama di una persona.
Antonio Sciortino

News&You - Brochure

 

BrochureN_Y

english    italiano

Grazie a Starkmacher di questo lavoro!

Seguici su Facebook

Facebook_p

Utenti online

We have 40 guests and no members online

RSS Syndicator